Homepage > News > 3 COSE CHE NON SAPETE SUL FARRO

3 COSE CHE NON SAPETE SUL FARRO

3 COSE CHE NON SAPETE SUL FARRO

Siamo pronti a scommettere che ci sono almeno 3 cose che non sapete sul farro.

 

  1. Il farro è il cereale più antico mai coltivato
    E non si parla di qualche centinaio d’anni...Risale addirittura al Neolitico!

 

  1. Il farro è il precursore del frumento
    Il farro in generale rispetto al frumento non ha subito un miglioramento genetico nel corso dei secoli e, di conseguenza, risulta più digeribile per le persone sensibili al glutine (ma non per i celiaci).

 

  1. Esistono 3 diversi tipi di farro

  • farro piccolo o farro monococco (Triticum monococcum);

  • ​farro medio o farro dicocco, più comunemente farro (Triticum dicoccum);

  • farro grande o farro spelta o semplicemente spelta (Triticum spelta).

    Il farro monococco è il più antico cereale mai coltivato (Medio Oriente 75.000 a.c.). Grazie alle sue caratteristiche, che richiedono bassi livelli di concimazione, il farro monococco si presta con facilità ad una agricoltura biologica. Inoltre, tra i tre tipi di farro, è quello con la più bassa percentuale di glutine (7%) e per questo motivo lievita poco, rendendosi altrettanto poco indicato per la panificazione.

    Il farro dicocco, anch’esso molto antico, è uno dei primi otto alimenti al mondo ad reso coltivabile. Meno diffuso rispetto alle altre due tipologie, è stato riscoperto solamente negli ultimi anni, grazie alle sue proprietà dietetiche. In Italia trova terreno fertile specialmente in Toscana, dove si coltiva il farro IGP della Garfagnana. Risulta molto più panificabile rispetto al farro monococco.

    Dei tre tipi di farro, quello spelta è il più simile al frumento, anche se presenta comunque una percentuale di glutine molto più bassa. Originario del Caspio venne coltivato probabilmente per la prima volta circa 8.000 anni fa ed è il risultato dell’incrocio tra il farro Dicocco e l’ Aegilops Squarrosa, una graminacea selvatica. Dal punto di vista della panificazione il farro spelta offre una maggior resa e lavorabilità ed è caratterizzato da un colore scuro ed un sapore forte.

per maggiori informazioni contattaci

News

Per il secondo anno consecutivo Molino Squillario apre il suo laboratorio ai corsi di arte bianca.

Prodotti

Consumati sempre di più sotto forma di snack spezzafame i semi di ZUCCA sono un alimento ricco di proprietà benefiche ed un ottimo...

Ricette

 

Halloween è arrivato e volete soprendere i vostri ospiti, grandi o piccini?

I biscotti a forma di fantasma sono perfetti...